Home > APPLICAZIONI > PREGI E DIFETTI DI GOOGLE PLAY MUSIC

PREGI E DIFETTI DI GOOGLE PLAY MUSIC

Da ieri ho iniziato a provare Play Music di Google ricavandone una sensazione complessivamente positiva.

A questo link trovate il supporto ufficiale al servizio.

Cosa mi è piaciuto.

  • La possibilità di caricare gratuitamente fino a 20000 brani in clouding sui server di Google al contrario di Apple che si fa pagare (tanto per cambiare…). Fanno beneficienza? Secondo me siamo al baratto: loro ci danno gratis un ottimo servizio e noi gli consentiamo di avere, sempre gratis, un’indagine di mercato su quali artisti ci piacciono e con quanta frequenza ascoltiamo le loro canzoni. Prima o poi troveranno il modo di monetizzare queste informazioni.
  • La qualità della riproduzione musicale (meglio selezionare streaming  alta qualità dal menu delle impostazioni).
  • Il player ha anche un equalizzatore (funziona solo con gli auricolari). Inoltre è possibile scegliere se riprodurre i brani in streaming o quelli salvati nella memoria del device; c’e’ anche la riproduzione offline.
  • Il fatto di avere l’intera library musicale accessibile, tramite account, su qualsiasi dispositivo fisso e mobile.
  • La possibilità di scegliere da dove prelevare i brani da caricare tra iTunes, Windows Media Player e la cartella Musica del computer.

Cosa non mi è piaciuto

  • La lentezza dell’upload delle canzoni. Avevo letto che bastavano pochi minuti, per me stanno diventando ore. Magari è “colpa” mia che ascolto musica poco commerciale e quindi non presente negli archivi  di Mountain View, tuttavia sono partito da quasi 3900 brani e dopo tre ore di connessione me ne mancano almeno 2900.
  • L’unico modo per  seguire la progressione del caricamento è aprire dal computer il programma Music Manager. Sul telefono o sul tablet compaiono le cartelle mano a mano che vengono uppate, ma niente altro.
  • Una canzone presente nel nostro archivio può essere scaricata solo due volte sui dispositivi mobili, ma senza limiti sui computer. Non ne capisco la ragione.
  • Non tutti i tipi di file audio sono supportati (vedi tabella in basso).
  • Il player è presente nelle notifiche solo quando riproduciamo la musica tramite gli auricolari.
  • C’è un solo widget 4 x 1 che non si può perzonalizzare.

Voi cosa ne pensate? Avete trovato funzioni nascoste o soluzioni per migliorare l’esperienza d’uso?

 

Formato file Estensione file Supportato
mp3 .mp3 supportato
** aac .m4a supportato
* wma .wma supportato
** FLAC .flac supportato
** ogg .ogg supportato
aac protetto (DRM) .m4p non supportato
ALAC (Apple Lossless) .m4a non supportato
wav .wav non supportato
aiff .aiff non supportato
ra .r non supportato
Categorie:APPLICAZIONI Tag:,
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

vivohitech

Tecnologie quotidiane

Il più bello dei mari ...

Life is what happens to you while you're busy making other plans

xda-developers

News Recensioni & Video sul Note

Just another WordPress.com site

Androidiani.com

La più grande community italiana su android

Telefonino.net Notizie

News Recensioni & Video sul Note

Android HDblog

News Recensioni & Video sul Note

Tecnophone, tecnologia e cellulari per tutti i gusti!!

Tecnologia & cellulari per tutti i gusti!!!

Batista70Phone Blog

Il Lato Umano della Tecnologia

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: