Home > COOK E ROOT, VIDEO RECENSIONI > PROVATA LA ROM SANDROID EXTREME PER GALAXY NOTE

PROVATA LA ROM SANDROID EXTREME PER GALAXY NOTE

Nel video a seguire ho fatto una recensione della rom SanDroid Extreme V1.0 montata sul Galaxy Note. La rom, basata sull’ultimo firmware ovvero N7000XXLT4, è una stock zip aligned e deodexed con alcuni elementi presi dal Galaxy S4. Mi riferisco, ad esempio, agli sfondi, alle suonerie, al widget meteo, alla grafica di alcune icone. Ci sono anche S Health e l’ultima versione del Bravia Engine Pro 2 oltre al 4 way reboot, all’airview, alla multifinestra abilitata per tutte le applicazioni ed altro ancora.

A parte, è possibile abilitare il “supercharger script” di Zeppelinrox che dovrebbe migliorare la velocità del terminale e la possibilità di ricevere gli aggiornamenti OTA (ne è stato rilasciato uno che porta la rom alla versione 1.1 con alcuni fix e l’aggiunta tra gli altri del flash player e di Acid Sound).

Nel complesso direi un ottimo lavoro per mac20dnangel il cuoco che la sta curando.

A questo link di Xda trovate tutto ciò che serve per il download della rom e per approfondire il discorso.

  1. dani
    4 luglio 2013 alle 10:40

    tra questa e la CyanogenMod quale consigli di installare sul mio note?

    • 4 luglio 2013 alle 11:10

      Sono due cose completamente diverse. Infatti la SanDroid è basata sul firmware Samsung cosa che ti permette di mantenere tutte le caratteristiche del Note. Ad esempio la s pen. Invece la Cyano è Android puro, tipo i Nexus. Sinceramente io ho sempre messo rom derivate da Samsung. La scelta la fai tu in base a cosa ti piace e a cosa ti serve dal telefono.

  2. dinoddc
    11 luglio 2013 alle 12:20

    ciao, mi puoi spiegare come mettere questa per provarla, grazie

    • 11 luglio 2013 alle 13:54

      Ciao, devi avere il Note con diritti di root e recovery modificata. Detto questo, ti scarichi il file zip dal link che ho messo e lo passi nella scheda sd del telefono. Poi metti il Note in recovery spingendo contemporaneamente i tasti home, accensione e volume su. Poi scegli la voce install zip from sd, prendi il file da dove lo avevi salvato nella sd e procedi con il flash della rom.

  3. dinoddc
    12 luglio 2013 alle 14:38

    grazie per la risposta, il mio note e della 3 ho solo istallato rom originali quindi non penso di avere i diritti della root, quindi come faccio?

    • 12 luglio 2013 alle 14:53

      Devi fare il root al telefono installando un kernel dedicato tipo il Philz.
      In sostanza dovresti scaricare il kernel adatto alla versione firmware che hai nel Note e poi metterlo nella scheda sd del telefono.
      La procedura più veloce sarebbe quella di mettere il Note in recovery spingendo contemporaneamente i tasti accensione home e volume su, poi scegliere la voce apply update from zip, prendere il file del kernel precedentemente salvato nella scheda sd ed installarlo.
      Tutto questo fa perdere la garanzia sul telefono.
      Se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio di leggere qualche articolo dedicato nel blog o nei forum di blog tipo Batista70, Telefonino.net, HDBlog. Per non fare errori che potrebbero causare la rottura del Note, prima di agire chiarisciti ogni dubbio.
      Poi vedrai che sono cose tutto sommato semplici.

  4. dani
    16 luglio 2013 alle 12:42

    quale consigli tra questa e la rom che avevi illustarto prima ROCKET ROM ? COnsidera che mi interesserebbe l’aggiornamento automatico via ota ma soprattutto le funzioni in più rispetto ad un note originale. Es. La funzione della registrazione chiamate…

    • 16 luglio 2013 alle 13:28

      A livello di funzionalità sono sostanzialmente equivalenti. La SanDroid ha una grafica più aggiornata perché richiama i temi di S4. Per le funzioni particolari, tipo registrazione chiamate, trovi anche dei mod specifici che installi da recovery. Basta solo che verifichi la compatibilità con il firmware (xxlsz o xxlt4 ad esempio). Volendo ne metti una e fai un backup completo. Così se provi altre rom che non ti piacciono, basta che ripristini e torni alla rom di partenza. Tutto velocemente.

  5. Sergio
    20 agosto 2013 alle 21:50

    Ciao l’ho installata ieri e la trovo molto laggosa😦 come si può attivare il ”supercharger script” di cui parlavi nell’articolo?

    • 21 agosto 2013 alle 00:20

      Ciao, trovi la guida al superscript nel link a Xda che ho messo nell’articolo. È scritta nel primo post. Io ho preferito non metterlo.

  6. Sergio
    19 settembre 2013 alle 14:10

    ho deciso di togliere definitavamente questa rom…mi sai consigliare una rom fluida e leggera?anche la più semplice che esista😀

    • 19 settembre 2013 alle 19:13

      Potresti tornare ad una stock con philz kernel per il root oppure provare una Google pura tipo la Nexus (non mi ricordo il nome esatto). Rinunciando però a tutte le features Samsung

  7. Sergio
    21 settembre 2013 alle 15:26

    ok adesso valuterò grazie!

  8. Sergio
    21 settembre 2013 alle 16:19

    ho cercato in rete e vorrei provare la ” ParanoidAndroid ROM 3+ JB 4.2″ .
    ci sono problemi se passo a questa che dovrebbe essere di base CM ?

    • 21 settembre 2013 alle 20:48

      Problemi in assoluto no. Diciamo che trasformi il Note in una specie di Nexus con un super display. Devi leggere bene i passaggi per l’installazione, perché il cambiamento è notevole. Dove invece ho qualche dubbio è su come fare per riportare il Note alla configurazione di Samsung. Vale a dire che non ho chiaro se basta flashare una rom “TouchWiz” o usare Odin per il firmware originale.

  9. Sergio
    22 settembre 2013 alle 17:45

    guarda ce l’ho da ieri ti devo dire che è come avere un cell nuovo perchè ha il doppio delle impostazioni…però è divertente e a mio avviso molto più veloce.
    Per quanto riguarda il tuo dubbio prima o poi tornerò indietro e ti farò sapere..in fondo è divertente provarne altre ..😀
    L’unica cosa che non ho mai capito è solo una:
    Ogni volta che flasho una rom e nonostante tutti i Wipe e tutti i Format vari nella memoria interna del celluilare continuano a rimanere memorizzate le foto e tutte le cartelle dei programmi che avevo anche se ovviamente adesso non ci sono più e devo per forza cancellarle manualmente . Com’è possibile?

    • 22 settembre 2013 alle 18:53

      Sulla maggiore velocità non ho dubbi. Samsung ha tutto tranne il pregio di fare firmware leggeri… Anche sulle personalizzazioni Paranoidandroid ha pochi rivali.
      Sul discorso dei wipe, non ho una risposta precisa. Penso che le varie operazioni di pulizia evidentemente non impattano proprio sull’intero sistema. Altre spiegazioni non mi vengono in mente.

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

vivohitech

Tecnologie quotidiane

Il più bello dei mari ...

Life is what happens to you while you're busy making other plans

xda-developers

News Recensioni & Video sul Note

www.androidworld.it/

Just another WordPress.com site

Androidiani.com

La più grande community italiana su android

Telefonino.net Notizie

News Recensioni & Video sul Note

Android HDblog

News Recensioni & Video sul Note

Tecnophone, tecnologia e cellulari per tutti i gusti!!

Tecnologia & cellulari per tutti i gusti!!!

Batista70Phone Blog

Il Lato Umano della Tecnologia

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: