Archivio

Posts Tagged ‘S Note’

RISCHIO PERDITA S NOTE E POSSIBILI SOLUZIONI

Qualche giorno fa mi è capitato di perdere un’intera cartella di S Note.

Vale a dire che ho aperto l’applicazione dal mio Note 10.1 e, dopo il solito aggiornamento, non ho più visto una delle cartelle sulle quali stavo lavorando.

Ovviamente con essa ho perso anche tutte le S Note che conteneva.

Ho telefonato all’assistenza Samsung Exclusive per chiedere aiuto e ho scoperto alcune cose.

La prima riguarda l’account Samsung che garantisce la sola sincronizzazione, non avendo abilitato il back up delle note.
Questo è un limite non da poco. Se, come nel mio caso, capita un problema con il software che cancella le note dal terminale, non c’è più modo di recuperarle.

La seconda novità è la mia personale convinzione che se usiamo S Note su vari terminali – è il mio caso visto che ho Note, Note 2 e Note 10.1 – ciò può mandare in crisi la sincronizzazione. Idem se, è sempre il mio caso, all’interno dello stesso terminale installiamo varie rom tra ufficiali, ufficiose e cucinate con conseguente ripristino dei vari account ed impostazioni.

Tanto è vero che ho ritrovato un paio di S Note perse nel 10.1 all’interno del Galaxy Note.
Al momento mi trovo infatti con più S Note nel Galaxy Note, che è stato il mio primo dispositivo della serie, che negli altri terminali!?

Passiamo ora alla soluzione che mi è stata proposta dal call center Samsung e che al momento non ho ancora messo in atto perché non mi convince del tutto.

Loro suggeriscono di collegare il Note 10.1 al computer tramite Kies e fare un back up. Poi di resettare completamente il tablet ed infine di recuperare i dati sempre tramite PC e Kies. In questo modo, secondo loro, il primo back up potrebbe in qualche modo estrarre le S Note scomparse dal tablet e trasferirle nel computer; quasi che il problema fosse di sola visualizzazione. Il ripristino, invece, ripasserebbe le S Note dal computer al tablet rendendole di nuovo visibili.

La parte che non mi convince è l’hard reset. Se infatti le S Note fossero ancora nel tablet, nascoste chissà dove, un ripristino totale le cancellerebbe per certo.

Quindi, prima di procedere, penso che farò il root del tablet e cercherò “nella radice” per vedere se trovo qualcosa.

Arrivati a questo punto, mi sembra si possa affermare che la sopravvivenza delle S Note non è sicura al 100%. Per evitare guai diventa assolutamente necessario utilizzare una qualche forma di salvataggio dei dati.

A tal fine, vanno bene PC + Kies, Google Drive e/o Evernote – previste di default nelle S Note, Dropbox…

L’importante è predisporre una rete di sicurezza alla quale aggrapparsi in caso di necessità.

Qualcuno di voi ha avuto problemi simili? Quali soluzioni avete trovato?

VIDEO CONFRONTO DI S NOTE TRA GALAXY NOTE E NOTE 2

Nel video a seguire ho cercato di riassumere le differenze tra S Note del Galaxy Note e del Note 2.

Come vedrete, l’esperienza d’uso nel Note 2 è globalmente più appagante grazie all’interazione tra la nuova S Pen, l’airview ed alcune nuove funzioni dell’applicazione stessa.

Anche i widget sono stati migliorati.

Buona visione.

INSERIRE UN VIDEO NELLE S NOTE

Utilizzando un Galaxy Note 10.1, ho fatto qualche prova di inserimento dei video all’interno di una S Note riscontrando aspetti positivi e negativi.
Direi che non ci sono problemi tutte le volte in cui si vuole incorporare un video in una nota che rimane salvata all’interno del terminale.
Infatti sia l’importazione del filmato che la sua riproduzione dalla S Note avvengono con facilità e senza malfunzionamenti. Inoltre la nota viene correttamente salvata per successivi utilizzi.
La situazione volge invece al peggio se si desidera condividere la nota salvata.
Dico subito che io non sono stato capace di farlo.
In sostanza, ho composto la S Note con il video incorporato e ho provato a caricarla su Dropbox come file “snb” che è il formato delle note di Samsung.
Tentativo abortito a causa dei tempi davvero eccessivi di caricamento.
Poi ho fatto un altro tentativo con Google Drive che insieme a Evernote è l’applicazione prevista di default da Samsung per la sincronizzazione.
Anche in questo caso i tempi di upload sono stati molto lunghi: qualche decina di minuti per 130 MB di filmato che corrispondono a due minuti scarsi in alta definizione.
Oltre a questo ho notato che il sistema carica separatamente la nota ed il video (stessa cosa capitata con Dropbox).
Quindi genera due distinti files in Google Drive ovvero la nota ed il video.
La S Note sembrerà avere al suo interno il video che però agli effetti pratici non sarà riproducibile, comparendo un messaggio di errore del tipo “video non trovato”.
Al netto di miei errori, direi che potrebbe trattarsi di un bug dell’applicazione che ne sconsiglierebbe l’utilizzo per questi casi particolari. Molto più semplice e veloce fare tutto tramite una normalissima mail.
Qualcuno di voi ha fatto altre verifiche o risolto il problema?

PREGI E DIFETTI DI S NOTE DOPO L’AGGIORNAMENTO A JELLYBEAN 4.1.2

Dopo avere installato JellyBean 4.1.2 sia sul Galaxy Note che sul Note 10.1, ho cercato di approfondire il funzionamento dell’applicazione S Note per capire cosa è cambiato.

Per prima cosa, l’ho già scritto in un precedente articolo, è stato sanato il bug che impediva di importare i pdf all’interno di una nota.

Ora funziona tutto correttamente e la nota viene automaticamente nominata come il file di origine.

Una volta che avete importato il pdf, mi raccomando di non modificare lo sfondo della nota dal menu impostazioni. Infatti lo sfondo cambia però cancellando irrimediabilmente il contenuto della nota stessa.

Questo è a mio parere un difetto. Sarebbe stato meglio bloccare l’opzione di modifica se seguisse il comando “importa pdf”.

Probabilmente il pdf stesso viene interpretato dal software come una sorta di sfondo.

Un altro difetto che ho riscontrato nel solo Note 10.1 è l’impossibilità di salvare le etichette (tag). In pratica, con la nota aperta, si riesce ad inserire un tag ed a salvarlo. Tuttavia dopo avere chiuso e riaperto la nota, l’etichetta sarà scomparsa. Ho provato sia con note “pdf” che con note scritte a mano, ma il risultato non è cambiato.

Altra cosa interessante è la creazione di sottocartelle: basta aprire una cartella e dalle impostazioni scegliere crea cartella. Oppure,   dalla prima pagina di S Note si seleziona l’opzione sposta, si flagga la cartella da spostare, si tappa su “sposta”, si apre la cartella di destinazione e si sceglie “sposta qui”.

Sempre dal menu della pagina iniziale di S Note c’è la scelta tra “elenco” e “vista miniature”.

La “vista miniature” fa vedere le copertine delle note salvate, mentre “elenco” espande il contenuto della nota facendo vedere le prime quattro pagine. Tappando su di esse si ha un accesso diretto alla pagina scelta.

Ultima cosa che al momento non riesco a spiegarmi, è l’opzione “modifica copertina” attiva su alcune note e non su altre. Ho l’impressione che possa essere collegata alla sincronizzazione con Google Drive, ma ripeto sul punto non ho le idee chiare.

COME CONDIVIDERE E SALVARE LE S NOTE DI SAMSUNG CON DROPBOX

Come sappiamo l’applicazione S NOTE prevede la possibilità di sincronizzare le note tramite Google Docs o Evernote. Io ho provato diverse volte con Google sia usando il Note che il Note 10.1 ottenendo sempre lo stesso messaggio: connessione al server non riuscita.
Per risolvere ho trovato un’altra strada che passa attraverso Dropbox.
In pratica tappando sulla nota da condividere appare un menu di scelte.
Invece di selezionare “sincronizzazione” bisogna scegliere “condividi con”.
Il passo successivo è di selezionare il tipo di file S NOTE, quello in formato .snb ed infine condividere con Dropbox.
Ovviamente la nota verrà caricata su Dropbox ed avremo ottenuto il primo risultato: il backup della nota stessa.
A questo punto il file .snb può essere trasferito su qualsiasi dispositivo dotato dell’applicazione S NOTE; basta esportarlo all’interno della relativa cartella e poi aprirlo per leggerlo o editarlo.
Ripetendo la procedura diventa possibile scambiarsi le note tra utenti che condividono il medesimo account Dropbox.

POSSIBILI CRASH DELL’APPLICAZIONE S NOTE

Segnalo questo thread su Xda dove vengono discusse situazioni di chiusura improvvisa della S Note con conseguente perdita dei dati.

Mi sembra di capire che la casistica maggiore sia legata all’utilizzo di due funzioni in particolare: il riconoscimento delle forme geometriche e la trasformazione della scrittura manuale in testo.

Per non correre rischi, volendo usare le note per lavoro o per studio, potrebbe essere buona cosa usare la s pen nella sola funzione di scrittura manuale e salvare i dati subito dopo avere usato il riconoscimento delle forme.

Per quanto mi riguarda, i soli problemi che ho avuto con S Note riguardano l’editing delle note scritte con la tastiera. Si lavora con molta lentezza ed ho avuto chiusure senza il salvataggio delle modifiche fatte. Altre volte non sono proprio riuscito a modificare il testo.

IMPORTARE FILE PDF NELLA S NOTE DEL GALAXY NOTE E NOTE 10.1

L’applicazione S Note come ben sappiamo è disponibile per la famiglia di prodotti Samsung della serie Note.
Purtroppo, a quanto mi risulta, il funzionamento non è lo stesso per lo smartphone ed il tablet. Non posso dire nulla per il Note 2 perché non ho ancora avuto modo di provarlo.
Una volta aperto, S Note ha la funzione “importa” che trovate nel menu attivabile tappando in alto a destra dello schermo del Note 10.1 o premendo il tasto menu del Note.
In teoria per entrambi sarebbe possibile importare in una S Note file con estensione pdf e/o jpg prelevandoli dalla memoria del dispositivo.
In realtà le cose vanno diversamente. Mentre sullo smartphone Note con ICS l’importazione avviene con successo per entrambi i tipi di file, con un tempo di upload proporzionato alla pesantezza del file, nel tablet Note 10.1 si caricano solo i file jpg.
I pdf infatti mandano sistematicamente in crash l’applicazione. In pratica dopo avere selezionato il file pdf e confermato il caricamento nella S Note inizia il conteggio delle pagine in upload, ma trascorso qualche secondo S Note va in crash riportando il tablet sulla schermata del desktop.
Al momento non ho trovato soluzioni.
Cercando su Xda qualcuno suggerisce di utilizzare Pdf ReDirect per “trattare” i file scannerizzati che si trovano nel computer prima di importarli in S Note, ma sarebbe una cosa diversa dal caricare i pdf direttamente dal tablet.
Qualcuno di voi ha una soluzione al problema?

vivohitech

Tecnologie quotidiane

Il più bello dei mari ...

Life is what happens to you while you're busy making other plans

xda-developers

News Recensioni & Video sul Note

www.androidworld.it/

Just another WordPress.com site

Androidiani.com

La più grande community italiana su android

feedsportal.com - This domain may be for sale!

News Recensioni & Video sul Note

Android HDblog

News Recensioni & Video sul Note

Tecnophone, tecnologia e cellulari per tutti i gusti!!

Tecnologia & cellulari per tutti i gusti!!!

Batista70Phone Blog

Il Lato Umano della Tecnologia

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.