Archivio

Posts Tagged ‘ICS 4.0.4’

ROM N7000 XXLRQ “LIGHT” PER GALAXY NOTE

Nel video a seguire presento la rom xxlrq, la penultima uscita per il Galaxy Note, che ho reso più snella disinstallando alcune applicazioni presenti nel sistema.

In sostanza, ho tolto tutto ciò che non utilizzavo. Mi riferisco, ad esempio, alle applicazioni Samsung Readers Hub e Music Hub a Google+, ai live wallpapers, ai vari tipi di orologi con relativi widgets e così via.

Ora ho circa 150MB liberi di memoria rom e trovo che il Note sia più reattivo. Magari non più fluido, ma certamente più veloce.

Come ho scritto in un precedente articolo, mi raccomando di prestare la massima attenzione a cosa si toglie.

Buona visione.

IL LETTORE MUSICALE DEL GALAXY S3 SUL GALAXY NOTE

Ho da poco installato il lettore musicale del Galaxy S3 sul mio Note.

Esteticamente è sicuramente migliore, mentre la qualità musicale mi sembra piuttosto simile a quella del player stock del Note ed un poco inferiore a quella offerta da Player Pro che è l’applicazione che utilizzo normalmente.

Ho provato a cambiare i suoni intervenendo sull’equalizzatore, ma non mi sembra molto reattivo. Direi che non funziona proprio.

L’unico difetto che ho riscontrato fino ad ora è la lentezza nel chiudere l’applicazione; nel senso che rimane lo schermo nero e solo dopo un pò appare il desktop. Magari avrà bisogno di qualche riavvio per assestarsi.

Su Xda, se non sbaglio, è indicata la possibilità di fare il porting del DSP Manager della rom CyanogenMod CM9, ma devo verificare come funziona e se porta reali benefici.

Se volete scaricare il Music Player del Galaxy S3, questo è il link. Consiglio di utilizzare il Mirror 2.

Potete procedere solo se avete una Rom Stock Samsung con Ice Cream Sandwich ed i permessi di root attivi.

Onde evitare il rischio di brickare il Note, il mio consiglio è quello di non utilizzare il flash da recovery, ma di installare il file .apk in System/app ed il file .lib in System/lib dando le rispettive autorizzazioni.

Per questa operazione potete utilizzare Root Explorer.

Se poi avete anche Titanium Back Up, potreste prima fare il back up e poi disinstallare il lettore musicale “di serie” del Note e sostituirlo con quello del S3.

Come al solito non sono responsabile di eventuali danni causati da queste procedure.

 

 

CONSUMO BATTERIA ROM N7000XXLRQ SU GALAXY NOTE

Oggi ho provato a fare un test di durata della batteria del mio Note con a bordo la rom tedesca N7000XXLRQ più CWM e Root e con il Nova Launcher.

Premesso che: sono partito con carica al 100%, risparmio energia sempre attivo, luminosità del display sempre in automatico, soft touch sempre spenti, i valori che ho riscontrato sono i seguenti.

Dopo 10 ore e 30 minuti di utilizzo avevo una carica residua del 13%. Il consumo è stato così suddiviso.

  • Schermo: 3 ore 22 min 39 sec
  • Sistema Operativo Android: 36 min 55 sec – Totale CPU 12 min 12 sec – Primo Piano CPU 4 min 2 sec – Resta Attivo 28 min 23 sec
  • N.O.V.A 3: Totale CPU 11 min 29 sec – Primo Piano CPU 11 min 16 sec
  • Stand By Cella: Accensione 10 ore 30 min 13 sec
  • Internet: Totale CPU 6 min 36 sec – Primo Piano CPU 2 min 6 sec
  • Multimedia: Totale CPU 11 min 32 sec – Resta Attivo 35min 7 sec
  • Nova Launcher: Totale CPU 6 min 4 sec – Primo Piano CPU 2 min 45 sec
  • La Repubblica: Totale CPU 5 min 1 sec – Primo Piano CPU 5 min
  • WordPress: Totale CPU 4 min 34 sec – Primo Piano CPU 1 min 53 sec

In sostanza ho usato il Note come dispositivo multimediale navigando in internet, giocando e leggendo il giornale.

Per i miei standard tre ore e venti di schermo acceso è parecchio; in genere mi fermo a due ore e mezza.

Quindi direi che considerando la carica residua del 13% ed un eventuale minore utilizzo del display, dovrebbe essere possibile arrivare ad almeno dodici ore di accensione.

Per avere un riferimento potete leggere qui i consumi che avevo riscontrato con la rom N7000XXLRI – l’ultima rilasciata per l’Italia.

In conclusione penso che la XXLRQ si conferma come una rom abbastanza esigente. Tuttavia con qualche accorgimento si riesce a completare la giornata.

A mio parere vale la pena di pagare il prezzo di consumi un poco più alti in cambio di tutte le migliorie funzionali che la rom porta con se.

 

DIRITTI DI ROOT SU GALAXY NOTE ROM N7000XXLRQ

Dopo avere aggiornato il mio Galaxy Note alla più recente rom disponibile ovvero la N7000XXLRQ ho provveduto ad ottenere i permessi di root e la cwm mediante il flash del kernel di Chainfire CF-Root-SGN_XX_DBT_LRQ-v5.6-CWM5.zip che trovate qui.

Al momento tutto funziona correttamente.

Soltanto ho dovuto disinstallare e poi reinstallare AdAway – applicazione per bloccare la pubblicità – che non funzionava correttamente.

La procedura che ho seguito è la numero 9 che trovate nell’apposito topic del forum di Batista70.

Esplicito qui alcuni passaggi che la guida di Batista70 da per scontati.

  1. Come avrete notato il kernel di Chainfire è zippato, perciò, dopo averlo scaricato, bisogna estrarlo per ottenere un file .tar (il nome rimane identico).
  2. Aprite il programma Odin 1.85 ed inserite il file .tar in PDA lasciando tutto il resto come appare di default.
  3. Spegnete il Note.
  4. Mettete il Note in download mode. Ovvero premete contemporaneamente i tasti accensione + volume giù + home.
  5. Una volta che il Note è in download, date conferma e poi collegatelo al PC.
  6. Attendete che in alto a sinistra si colori di giallo una casella con scritto com24 o simile.
  7. Cliccate su Start ed attendete – in genere basta meno di un minuto.
  8. Attendete che sempre in alto a sinistra compaia PASS dentro una casella verde.
  9. Arrivati a  questo punto potete staccare il Note dal PC.
  10. Una volta riavviato il Note troverete nell’app drawer CWM e SuperSU.

Come scritto nella guida la procedura attiva il triangolo giallo ed il contatore dei flash che vanno rimossi con Triangle Away.

Se volete evitare triangolo e contatore dovete seguire altre guide che stanno nel link al topic di Batista70 che ho messo sopra.

Come saprete i kernel di Chainfire derivano da quelli stock Samsung che sono affetti dal richio di brick.

Se ve la cavate con l’inglese vi consiglio di leggere quanto scritto da Chainfire su XDA. Altrimenti riassumo io per quello che ho capito: la cwm inclusa nel CF-Root kernel v5.6 – quello di questa guida – dovrebbe essere stata messa in sicurezza dal lavoro di Chainfire.

Tuttavia, Chainfire, onestamente non garantisce al 100%. 

Perciò il rischio di brickare non può essere totalmente escluso.

Perciò sconsiglio come sempre di resettare il Note sia dalla cwm che dal menu impostazioni di Android. Come scrive Chainfire anche gli update.zip sono a rischio di brick.

PRIME IMPRESSIONI SULLA ROM N7000XXLRQ ICS 4.0.4

Non ho saputo resistere e, tramite Odin (come faremmo senza…), ho da poco aggiornato il Note con la rom appena uscita in Germania.

Non volendo correre rischi di brick bug, per la prima volta non ho fatto i wipe ed ho flashato la rom direttamente sopra la N7000XXLRI.

D’altro canto la XXLRQ è una rom no wipe, perciò il flash da Odin non comporta alcun rischio di brickare il Note.

L’avvio è stato decisamente faticoso, con un bel pò di crash.

Tuttavia, ho anche io le mie colpe dato che ho fatto l’errore di lasciare installata l’applicazione No Led. Così, a causa di una botta di sfiga, ho ricevuto una mail proprio nella fase di primo avvio con conseguente ulteriore blocco del Note.

Anche l’applicazione ufficiale Facebook, crashando di continuo, mi bloccava il cellulare.

Dopo averle tolte entrambe e reinstallate le cose sembrano andare decisamente meglio.

La fluidità e la piacevolezza di utilizzo mi sembrano ancora migliorate anche se non in modo clamoroso. Più con Nova Launcher che con la TouchWiz, ma non metterei la mano sul fuoco; magari la TouchWiz aveva bisogno di assestarsi ancora un poco.

Non mi sono soffermato più di tanto sul launcher Samsung perchè non sono un amante della TouchWiz, per cui non lo giudico.

Confermo la presenza della galleria del Note 2.

E’ molto bella e funzionale: ci sono tutti gli effetti 3D visti nel video di hands-on del Note 2  e la possibilità di selezionare solo le foto, solo i video o tutto quanto insieme.

Inoltre, si può far partire la riproduzione delle foto ed accedere direttamente alla fotocamera.

Mi riservo di verificare se c’è la possibilità di spostare le foto da una cartella all’altra.

Il Pop Up Video funziona benissimo e supporta il ridimensionamento. Ho notato soltanto una certa difficoltà del Note a girare il video tra le posizioni di ritratto e panorama e capisco pure perchè il Note 2 avrà il doppio di ram.

Data l’ora, non ho fatto telefonate, ma la potenza del segnale è simile a quella che avevo con la rom Italia.

C’è il servizio S Cloud che va attivato durante la configurazione iniziale. Io non l’ho fatto perchè sinceramente ho saltato il passaggio pensando che fosse il collegamento al market Samsung. Come già scritto, non esiste un’applicazione specifica S Cloud, ma la funzione è “dentro” il telefono. Ad esempio, i contatti possono essere salvati su Google o su S Cloud.

Qualche piccolo cambiamento c’è pure nella grafica dei contatti.

Sono presenti le applicazioni Play Movies che non consente l’acquisto di film ma solo la riproduzione dei propri video ed altre in tedesco che ho subito disinstallato .

Troppo presto per giudicare il consumo di batteria.

Entro un paio di giorni, dopo aver testato un altro pò la rom, vorrei pubblicare una videorecensione.

AGGIORNAMENTO – Il browser stock Samsung va veramente bene, molto meglio di Chrome. Pinch to zoom e scrolling fluidi, veloci e reattivi.
La galleria fotografica permette di copiare e spostare i file tra le varie cartelle, di copiarli negli appunti, di condividerli. Direi che diventano inutili applicazioni tipo Quickpic.

CONSUMO BATTERIA GALAXY NOTE ICS 4.0.4 – ALCUNI DATI

Torno su di un argomento già trattato in un precedente post, ovvero il consumo di batteria che sto riscontrando nel mio Note.

Senza troppe parole passo subito a scrivere alcuni dati relativi al consumo avuto oggi. Premetto solo che sono partito da una batteria carica al 100%.

Dopo un utilizzo di 9 ore e 52 minuti, avevo una carica residua del 28%.

Dalle statistiche della batteria, il consumo è stato il seguente.

  • Chiamate Vocali – 48 min 18 sec
  • Schermo – 1 ora 3 min 14 sec
  • Sistema Operativo Android – TOT CPU 18 min 2 sec, Resta Attivo 2 ore 9 min 5 sec
  • Batista 70phone – TOT CPU 8 min 32 sec, Primo Piano CPU 2 min 54 sec
  • Live Wall Paper – TOT CPU 6 min 59 sec, Resta Attivo 1 ora 43 min 53 sec
  • Stand By Cella – Tempo accensione 9 ore 52 min
  • Chrome – TOT CPU 6 min 15 sec, Primo Piano CPU 2 min 46 sec, Resta Attivo 3 sec
  • Sistema Android – TOT CPU 3 min 9 sec, Primo Piano CPU 32 sec, Resta Attivo 18 min 7 sec
  • Stand By Telefono – 8 ore 49 min 32 sec
  • Pulse – TOT CPU 2 min 40 sec, Primo Piano CPU 44 sec

Rispetto al mio normale utilizzo ho telefonato di più. Ho scaricato circa 85 MB di dati e ho tenuto lo schermo acceso un pò meno.

ATTENZIONE A ICS BROWSER+

Ho provato ad installare ICS Browser+, come dice il nome un browser alternativo, che si trova sia in Google Play che su XDA.

Dovrebbe basarsi sul browser stock Android ICS ed implementarlo in alcune funzioni.

A me ha causato il crash totale del Note al punto che ho dovuto togliere la batteria e fare due tentativi per riavviarlo.

In sostanza, dopo l’installazione ho avviato ICS Browser+ e dato un paio di autorizzazioni chieste dall’applicazione.

Ebbene, una dopo l’altra sono iniziate a saltare tutte le applicazioni facenti riferimento all’account Google e poi altre ancora.

Il mio Note ha una rom ufficiale italia N7000XXLRI con solo i permessi di root.

Per correttezza, a questo link trovate una videorecensione di ICS Browser+ fatta lo scorso mese di Gennaio da PhenoMik di Batista70 Phone su un Nexus dove funziona tutto senza problemi.

Boh!

CONSUMO BATTERIA GALAXY NOTE ICS 4.0.4

Dopo quasi un mese dall’aggiornamento del mio Note ad Ice Cream Sandwich 4.0.4, ho cercato di fare il punto della situazione circa il consumo della batteria.

Come ho scritto in un precedente post, in generale il consumo con la rom stock N7000XXLRI è ragionevole, anche se leggermente superiore a quello constatato con Gingerbread.

Mediamente tengo acceso il Note dalle 8-8,30 della mattina fino al 24-24,30 della notte. Quindi circa 16 ore al giorno durante le quali sono costantemente connesso ad internet tramite 3G quando in ufficio, scaricando più o meno 50mb al giorno, e tramite Wi-Fi quando in casa.

Durante le ore di utilizzo tengo attive le notifiche di due caselle di posta, alcuni thread di Tapatalk, tre blog che seguo. Aggiorno invece manualmente i feed delle notizie, piuttosto che facebook o twitter o le quotazioni di borsa.

Tenendo sempre attivo il risparmio energetico del sistema e la luminosità del display su automatico, nella migliore delle ipotesi, riesco ad arrivare a fine giornata con un’autonomia residua inferiore al 10%.

Tuttavia, tenendo lo schermo acceso 2,5/3 ore al giorno e tenendo in background alcune applicazioni come Pulse, la durata scende drasticamente costringendomi ad una ricarica verso le 18.00 quando mi trovo con un’autonomia residua del 20% che non mi farebbe arrivare a sera.

Da qualche giorno utilizzo il Dandelion live wallpaper del Galaxy S3 che contribuisce per quasi il 20% ai consumi totali.

Quindi, sinceramente e non lo scopro io adesso, il LWP è una scelta assolutamente da evitare se si desidera contenere i consumi.

Da prestare attenzione, come dicevo, alle applicazioni che rimangono in background. Nel mio caso, Pulse giusto ieri, mi ha letteralmente prosciugato la batteria.

Ho volutamente tralasciato il discorso telefonate/sms poichè troppo soggettivo. Comunque io ne faccio in genere poche dato che posso utilizzare telefoni fissi sia in ufficio che a casa.

 

 

 

 

 

DIRITTI DI ROOT SU GALAXY NOTE ICS 4.0.4


EDIT: SU XDA E’ COMPARSO UN THREAD DOVE DICONO DI NON USARE IL FILE CWM.ZIP PER IL ROOT, SEMPRE CAUSA RISCHIO DI BRICK.
IO L’HO USATO E COME HO SCRITTO NON È SUCCESSO NULLA. IN ATTESA DI MAGGIORI CHIARIMENTI, MEGLIO NON RISCHIARE.
ECCO IL LINK DI CUI PARLO.

Oggi ho provveduto ad aggiornare il mio Galaxy Note ad Ice Cream Sandwich versione 4.0.4.

Poiché provenivo da Gingerbread 2.3.6 rootato, ho dovuto flashare la nuova rom  N7000XXLRI tramite il programma Odin 1.85.

Prima di procedere all’installazione di ICS ho provveduto ad effettuare, da recovery, i soliti tre wipe (cache, data, dalvik).

Per gestire la situazione ho fatto riferimento a questo thread di Xda dove in prima pagina trovate una guida dettagliata e piuttosto chiara.

Di mio aggiungo alcune considerazioni.

Con il root della guida sopra citata, si ottiene solo Superuser e non la CWM.

La CWM può essere installata a parte, anche se dato il rischio di brick bug a mio parere è meglio lasciare perdere. Infatti, in rete più di qualcuno sostiene che la CWM non deve essere mai utilizzata, per nessuna delle sue funzioni.

Comunque sia, al momento non esiste un CF-ROOT dedicato alla LRI, perciò si usa quello per la LRG.

Dopo flash e root, il mio Note funziona bene (a parte un problema ad aprire Google Maps che sto cercando di risolvere) con una fluidità sicuramente migliore di quella che avevo con Gingerbread.

Prima di misurare la velocità di funzionamento, voglio invece finire di configurare il telefono installando tutte le mie applicazioni e file.

Al momento il confronto non sarebbe alla pari visto che ora il Note è decisamente “verginello”.

Chiudo questo articolo con un’ultima informazione.

Come potete leggere dal thread di Xda che ho linkato, grazie ai permessi di root, dovrebbe essere possibile installare nel Note la Touch Wiz 5 del Galaxy S3, un nuovo toggle a 15 elementi, la possibilità di registrare le telefonate, un widget trasparente accuweather e dei live wallpaper sempre estratti dal S3.

VIDEO RECENSIONE ROM N7000 XXLRI PER GALAXY NOTE

Nel breve video pubblicato, ho cercato di evidenziare la maggiore fluidità e velocità di funzionamento del Note con ICS 4.0.4.

Ritengo che i miglioramenti siano piuttosto consistenti, a maggior ragione visto che utilizzo un bel pò di widget che sicuramente rallentano il sistema.

Il browser, sia stock che Chrome, non è esente da qualche difetto. Diciamo che, come paragone,  non raggiunge i livelli di un Galaxy S2.

Buona visione.

vivohitech

Tecnologie quotidiane

Il più bello dei mari ...

Life is what happens to you while you're busy making other plans

xda-developers

News Recensioni & Video sul Note

www.androidworld.it/

Just another WordPress.com site

Androidiani.com

La più grande community italiana su android

feedsportal.com - This domain may be for sale!

News Recensioni & Video sul Note

Android HDblog

News Recensioni & Video sul Note

Tecnophone, tecnologia e cellulari per tutti i gusti!!

Tecnologia & cellulari per tutti i gusti!!!

Batista70Phone Blog

Il Lato Umano della Tecnologia

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.